Il peso delle stelle, un nuovo libro con una storia attuale

Ancora pochissimi giorni e IL PESO DELLE STELLE (Les Flaneurs Edizioni) sarà vostro e non più mio.

Buona lettura e scrivetemi per farmi sapere cosa ne pensate. 🙂

Marina, scrittrice e giornalista, è una donna caparbia e gentile. Da qualche tempo è tornata a vivere a Villa Castelli, un piccolo paese in provincia di Brindisi, nella masseria che è stato il luogo felice della sua infanzia e dei suoi ricordi più belli. Determinata a dimenticare un passato recente che l’ha privata della propria dignità e umiliata, un giorno incontra un uomo ferito a cui presta subito soccorso, Robel. Originario dell’Eritrea e arrivato lì dopo aver affrontato un viaggio della speranza, attraverso Marina scoprirà un senso di umanità in cui aveva smesso di credere, mentre per lei il contatto con quel ragazzo venuto dal nulla rappresenterà l’occasione per acquisire una maggiore consapevolezza di sé. Legati da una profonda amicizia, affronteranno insieme i pregiudizi della gente, condivideranno timori e disavventure lasciandosi guidare solo dall’istinto, da una forza libera e incondizionata che farà guadagnare a entrambi un riscatto atteso da tempo.

 

 

Una nuova avventura: Bonculture

Comincia ufficialmente la mia collaborazione con il giornale online bonculture. Ringrazio il direttore, Daniela Tonti, per avermi voluta nella squadra.
In questo articolo vi parlo di una donna straordinaria, una poetessa e scrittrice afro-americana che durante la sua vita si è sempre battuta per i diritti delle donne: MAYA ANGELOU. Schermata 2019-04-01 alle 16.31.55

Di seguito il link all’articolo:

https://www.bonculture.it/idee/tu-sei-molto-di-piu-di-quello-che-ti-accade-leredita-di-maya-angelou/

Virginia Woolf: l’urgenza di scrivere

Il mestiere di scrivere

«In fondo al tuo cuore, dunque, il ritmo mantiene il suo eterno battito – non è forse questo che fa di te un poeta? A volte sembra scemare fino a sparire del tutto. Ti lascia mangiare, dormire, parlare come le altre persone. Poi di nuovo si gonfia, cresce e cerca di raccogliere il contenuto della tua mente in una sola danza dominante.

Stasera è una di quelle volte. Anche se sei solo, ti sei tolto uno stivale e stai per slacciarti anche l’altro, non puoi proseguire nella svestizione, ma devi subito metterti a scrivere sotto l’impulso della danza. Afferri carta e penna. Non ti curi neanche di tenere bene in mano questa e di stendere bene quella.

E mentre scrivi, mentre leghi assieme le prime strofe della ballata, io arretro un po’ e guardo fuori dalla finestra. Passa una donna, poi un uomo. Una macchina rallenta e si ferma e…

View original post 143 altre parole

Dopo toccherà alle donne

Ci sarà solo un modo per essere libere: disobbedire!

Rosapercaso

Non finirà con i migranti e le vaccinazioni e il taser, lo sappiamo, vero?

Dopo toccherà alle donne.

Si dirà che è per la nostra sicurezza, che in una terra infestata di migranti le donne non possono essere libere e sicure al tempo stesso. Non scendono forse dalle navi proprio per venire a violentarci tutte quante? Le donne dovranno restare in casa, evitare le strade buie, non uscire da sole, farsi accompagnare.

Ci avviseranno che prelevare con il bancomat è pericoloso e che è meglio farlo con un uomo accanto. Forse penseranno perfino a dei bancomat rosa, che le donne possono usare da sole e da cui è possibile prelevare solo una cifra irrisoria.

Ci convinceranno che abbiamo bisogno di un uomo, che si prenda cura di noi, che ci protegga. Era soltanto ieri, non dimentichiamolo, che le donne spagnole avevano bisogno del permesso del marito per aprire un conto…

View original post 183 altre parole

‘Il mare è sempre lì che ti guarda’ ritorna in una nuova veste

COVER IL MARE è SEMPRE Lì CHE TI GUARDA

Una nuova edizione e una nuova copertina per ‘Il mare è sempre lì che ti guarda’, il libro bestseller su Amazon per più di un anno che mi ha regalato l’affetto dei lettori e tante, tantissime emozioni.

Spero che la storia di Barbara e Chiara sia per voi indimenticabile. 🙂

A metà del sonno, una nuova storia con una lunga genesi

 

A metà del sonno cover ‘A metà del sonno’ nasce molti, forse troppi anni fa.

Non posso dire che si tratti di una storia nata dalla mia fantasia, quanto piuttosto ispirata a un evento realmente accaduto. Ma questo dovreste ormai averlo capito e cioè che per le mie storie traggo ispirazione dalla vita vera.

Uno dei protagonisti, che nel libro è lo zio Massimo, mi chiese tempo fa di scrivere la storia di sua nipote (che ho scelto di chiamare Ester). Gli ho promesso che lo avrei fatto, sentendomi in quel momento onorata di una simile richiesta.

Ho cominciato a fare ricerche, consultare documenti, libri scritti sull’argomento. Poi la vita ci ha messo lo zampino e nuovi sogni, progetti e un oceano sconfinato si sono messi di traverso tra me e quel libro che pure avevo cominciato a scrivere e che custodivo gelosamente in una cartella sullo schermo del mio pc.

É arrivato il momento di lasciar libera questa storia, che verrà pubblicata tra qualche settimana grazie a Les Flaneurs Edizioni.

La mia speranza è di riuscire a trasmettere tutte le emozioni che i due protagonisti hanno provato e che io stessa ho sperimentato in prima persona scrivendo di loro.

Grazie e buona lettura a tutti!